torna all'home pageAgenzia di ambito per i servizi pubblici di Reggio Emilia Ato3area riservata
Sei qui: HOME |

CHI SIAMO


Con convenzione stipulata il 7 dicembre 2001 la Provincia di Reggio Emilia e i 45 Comuni dell'Ambito Territoriale Ottimale di Reggio Emilia hanno costituito la Agenzia per i Servizi Pubblici della Provincia di Reggio Emilia, ai sensi di quanto disposto dalla Legge Regionale 6 settembre 1999, n. 25.

Secondo quanto previsto dalla normativa nazionale e regionale la Agenzia assume la rappresentanza unitaria degli interessi degli Enti locali associati ed esercita tutte le funzioni relative alla organizzazione ed alla gestione dei servizi ad essi spettanti, ivi comprese quelle concernenti il rapporto con i soggetti gestori anche per quanto attiene alla relativa instaurazione, modifica e cessazione, relativamente in particolare al Servizio Idrico Integrato (acquedotto, fognatura e depurazione) ed al Servizio Gestione Rifiuti.

La legge Galli da un lato (legge n. 36/1994) ed il decreto Ronchi dall'altro (DLgs. N. 22/1997) hanno infatti stabilito il principio che la gestione dei servizi idrici e dei rifiuti urbani e assimilati siano organizzate sulla base di ambiti territoriali ottimali.

La Regione Emilia Romagna ha individuato nelle province gli ambiti ottimali per entrambi i servizi; le possibili forme di cooperazione fra Province e Comuni interessati sono la Convenzione o il Consorzio di funzioni di cui agli articoli 30 e 31 del DLgs. N. 267/2000.

Sono organi dell'Agenzia il Presidente, l'Assemblea dei rappresentanti degli Enti locali e il Direttore.
All'atto del suo insediamento l'Agenzia ha provveduto alla nomina del Presidente, nella persona del Sig. Lanfranco Fradici, Sindaco di Scandiano.
A seguito del rinnovo delle amministrazioni degli Enti Locali nell'ottobre 2004 stato nominato nuovo Presidente dell'Agenzia il Sig. Stefano Carpi, Sindaco di Poviglio, Vicepresidente uscente; il nuovo Vicepresidente il Sig. Vincenzo Volpi, Assessore comunale di Toano.
L'attuale Direttore il Dott. Sergio Canedoli.

stato inoltre costituito, con funzioni di consultazione ed informazione, un apposito Comitato, di cui fanno parte i rappresentanti della Provincia di Reggio Emilia e di 7 Comuni dei diversi Distretti del territorio provinciale.



area riservata